Area Artistica

Arti figurative

Nelle materie artistiche si perseguono valori tecnici ed estetici della tradizione storico-artistica (competenza nel fare). Si persegue la formazione dell’identità creativa (pensiero) e lo sviluppo della volontà attraverso l’interesse e la partecipazione alle attività artistiche e culturali (passione).

Il percorso di studi mira all’approfondimento delle tecniche tradizionali della pittura, scultura, grafica e architettura. L’allievo matura una consapevolezza in grado di assumere veste creativa e innovativa nel settore delle Belle Arti e delle Arti applicate. Nei diversi campi del fare artistico l’allievo sviluppa un approccio creativo in grado di rendere duttile, poliedrica ed eclettica la presenza dello stesso nel mondo dell’arte e della produzione. Nella didattica laboratoriale le materie artistiche vengono proposte con modalità che affondano le proprie radici nella pratica di bottega, si predilige infatti un insegnamento accademico che prevede l’uso di strumenti tradizionali dove il disegno, la pittura e la scultura sono considerati il mezzo e il fine di tutta la pratica artistica. Riteniamo infatti che questa pratica sia la grammatica fondamentale per esprimersi nel mondo dell’arte ed è formativa per gli allievi che saranno in grado nel percorso scolastico di adoperare strumenti e tecnologie multimediali con consapevolezza gusto e capacità del comporre.

Musica e teatro

Nella nostra scuola la musica ha un ruolo importante perché rappresenta una risorsa notevolissima nel processo di maturazione dei ragazzi e offre loro una possibilità di espressione del proprio sentire e di autoaffermazione. Fare musica insieme favorisce la socializzazione, il riconoscimento dell’altro e di un proprio ruolo all’interno del gruppo. I ragazzi fanno “coro” nelle classi e hanno l’opportunità di sperimentare un percorso ancora più impegnativo e gratificante partecipando al “Coro e orchestra del nuovo liceo artistico  e dell’Istituto d’Arte”. Questa ultima attività , rivolta ai ragazzi più motivati, consente loro di partecipare, cantando o suonando il proprio strumento, a rassegne giovanili e a gemellarsi con altre realtà scolastiche italiane ed europee.

Nella Scuola l’attività teatrale rappresenta un momento importante che, del resto, s’inserisce nello svolgimento del programma curricolare trasversalmente a diverse discipline (italiano, attività artistiche ed artigianali, etc.). Questa scelta nasce da diverse considerazioni: favorire la collaborazione tra i ragazzi. Integrare le diverse abilità degli allievi quali parola, gesto e memoria unendo elementi di letteratura, musica, euritmia, artigianato, ecc. Favorire la crescita personale del ragazzo attraverso il lavoro sul personaggio e l’interazione coi compagni. L’attività si conclude con una rappresentazione aperta ad allievi, docenti e genitori.