Offerta formativa

OFFERTA FORMATIVA e PEDAGOGICA

Progetto educativo e formativo dell’individuo:

L’obiettivo che ci si propone è di formare un individuo nella totalità delle sue facoltà tenendo conto dei diversi aspetti che concorrono alla sua educazione: culturale, sociale ed emozionale.

Nel quinquennio degli studi superiori gli allievi attraversano l’età adolescenziale che li conduce alla maturità del loro essere uomini autonomi ed educati: a tal fine è dunque basilare l’approccio pedagogico ed educativo che costituisca lo scopo fondamentale nel corso di tutto il periodo degli studi. Si ritiene che tutti i diversi campi del sapere e le esperienze concrete vissute contribuiscano alla maturità di ogni singolo individuo: area scientifica, area umanistica e area artistica. Fondamentale è la convinzione che l’individuo cresca in una piena consapevolezza di sé maturando nel “fare” più che nel mero sapere.

Progetto specifico di didattica artistica:

Nel corso del quinquennio degli studi superiori del Nuovo Liceo Artistico viene data particolare importanza ai contenuti artistici che concorrono alla formazione dell’individuo. Si perseguono valori tecnici e pratici che incarnino la tradizione storico-artistica (competenza nel fare). Si auspica la formazione dell’identità creativa (pensiero), si persegue altresì lo sviluppo della volontà attraverso l’interesse e la partecipazione alle attività artistico e culturali (passione). Tali scopi si concretizzano nell’approfondimento delle tecniche tradizionali di pittura, scultura, grafica e architettura che consentano di sviluppare una consapevolezza in grado di assumere veste creativa e innovativa nel settore delle Belle Arti e delle Arti applicate. In ogni campo del “fare” artistico si mira a far maturare nell’allievo una capacità progettuale e creativa in grado di rendere duttile, poliedrica ed eclettica la presenza dello stesso nel mondo dell’arte e della produzione. Ispiratori di questo approccio alla didattica, i docenti fondatori del Nuovo Liceo Artistico, Adriano Moneghetti, Carmelo Violi, Fabrizio Bovo.

Le materie artistiche affondano le proprie radici nella pratica di bottega: si predilige infatti un insegnamento accademico che prevede l’uso di strumenti tradizionali dove disegno, pittura e scultura sono considerati le basi e i mezzi di tutta l’elaborazione artistica. Si ritiene infatti che questa pratica sia la grammatica fondamentale per esprimersi nel mondo dell’arte gettando un ponte strutturato sull’arte contemporanea che utilizza anche strumenti e tecnologie multimediali. E’ fondamentale anche il rapporto diretto che si instaura tra allievo e maestro: un insegnamento attivo, fatto di collaborazione e fiducia reciproca.

E’ inoltre necessario sottolineare che l’approccio interdisciplinare tra le materie artistiche, umanistiche e scientifiche è tratto caratterizzante di questa proposta formativa concorrendo alla creazione di un patrimonio di esperienze ricco e variegato.

Ruolo della pedagogia steineriana:

L’esperienza decennale maturata nell’ambito dell’Istituto d’arte R.Steiner ha certamente concorso alla formulazione del programma educativo e didattico in oggetto nella presente proposta.  Si ritiene infatti che la pratica didattica perseguita in questi anni abbia trovato terreno fertile nell’ambito pedagogico Waldorf che suggerisce dunque alcuni temi ispiratori anche nella proposta in oggetto pur svincolandosi dalla definizione del metodo steineriano come linea didattica portante di tutto l’iter. A dimostrazione di ciò si ritiene che alcune discipline, come la musica e il teatro, fondamentali nel piano di studi steineriano, debbano essere comprese anche nel piano dell’offerta formativa del Nuovo Liceo Artistico, riconoscendone i valori educativi e formativi. Anche le attività didattiche extrascolastiche, in particolar modo le uscite di più giorni, riflettono l’esperienza dei docenti consolidata in questa scuola e consistono in un programma peculiare strettamente legato ai temi, ai contenuti e ai momenti evolutivi dell’individuo affrontati nei diversi anni del percorso quinquennale (ad esempio l’esperienza della pittura murale affrontata al terzo anno perché è parte del programma didattico e perché è il momento in cui ogni allievo sperimenta, nella sua individualità, la condivisione del proprio lavoro.

DI SEGUITO LA VERSIONE INTEGRALE DEL P.T.O.F. (piano triennale dell’offerta formativa 2016.2018)

PTOF Nuovo Liceo Artistico 2016.2018